Anno nuovo storia vecchia

Anno nuovo storia vecchia

Anno nuovo storia vecchia? Sì, succede molte volte che le persone si pongano obiettivi di cambiamento per l’anno nuovo, ma poi continuino a rimettere in atto gli stessi comportamenti degli anni passati.

  • voglio iscrivermi in palestra;
  • dedicare tempo per me; 
  • Studiare quell’argomento che mi interessa;
  • aprimi all’amore;
  • fare quel viaggio;
  • ecc;

Poi passano i mesi, ma tutto rimane come prima.

Da cosa dipende questa pigrizia? Non penso sia solo motivazione? Ma mancanza di chiarezza sulla strada da intraprendere.

Sono gli altri che ci dicono di andare in palestra, oppure sappia o generalmente che fa bene alla salute, ma non sentiamo questa necessità come un bisogno primario.

Sappiamo che leggere e acculturarci è utile, è magari una volta sei stato preso in “castagna” su un argomento che non sapevi e toccato sul tuo orgoglio ti sei detto: “Ora studio questa materia e ne saprò più di lui”, ma dopo la sterzata iniziale, ritorni nelle retrovie.

Se non sai dove vuoi andare e perché è importante farlo, vivrai sempre di stimoli che si accendono con facilità e che si spengono con altrettanta celerità.

Ascolta internamente realmente quello che “vuoi” e non quello che vorresti, quello che vuoi lo fai, quello che vorresti lo rimandi sempre.

Quando una cosa la “vuoi realmente”, non hai bisogno di pensarci troppo su, la fai e basta. Abbandona ambizioni che non ti appartengono e sogni di altre persone, segui il tuo interno e prenditi solamente ciò che vuoi.

Buon Anno

Contatti

fabiodesantispsicologo@gmail.com

3472404101

 

Facebook Comments
Facebookgoogle_pluslinkedin

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *