Il narcisista seduttore, prima ti conquista e dopo ti abbandona

Il narcisista seduttore

Uno dei punti di forza della persona narcisista è la sua capacita di eloquio, le parole sono dei veri e propri “incantesimi” che se saputi usare ti permettono di ottenere risultati in vari ambiti della vita.

Il narcisista è ben conscio di questo aspetto, per questo motivo utilizza le sue capacità oratorie per sedurre.

Per essere attraente ha bisogno però di coprirsi con un velo di mistero, essere inafferrabile, contraddittorio, ambiguo, sono questi aspetti che lo rendono affascinante soprattutto agli occhi di un soggetto con tratti dipendenti.

Come riconoscere un narcisista affabulatore?

Ecco una serie di caratteristiche classiche di un narcisista seduttivo e seduttore:

  • Imprevedibilità comportamentale;
  • inafferrabilità;
  • mancanza di empatia;
  • predatorietà relazionale;
  • amplificare gli obiettivi da lui raggiunti;
  • saper usare un linguaggio coinvolgente e convincente;
  • promettere mari e monti ma non mantenere.

Spesso il narcisista assomiglia a un ologramma, come se ti trovassi di fronte un’immagine che non puoi afferrare, oppure hai presente quei negozi con delle vetrine bellissime, ma una volta entrato all’interno ne rimani deluso/a.

La sua è un’armatura caratteriale

Si è costruito un personaggio, un ruolo in cui si è rifugiato per sentirsi un “leader”, lui ama giustificare i suoi comportamenti con argomentazioni filosofiche/psicologiche, si è rinchiuso in un solipsismo intellettuale che lo rende al sicuro dalle imprevedibilità della vita.

Il narcisista controlla e gestisce le sue emozioni quasi al 100% per non lasciare emergere la sua natura “insicura”, lui teme di essere “svergognato” e per questo motivo nei rapporti interpersonali appare “algido” e “poco empatico”.

Come difendersi?

L’unica soluzione è diventare persone con una buona “autostima”, divenire capaci di decidere per la propria vita senza dipendere da nessuno, sviluppare assertività e capacità comportamentali e relazionali.

Nello specifico la persona diviene assertiva quando mostra questi aspetti di sé:

  • parla in prima persona “io”;
  • è capace di dire di “no”;
  • tiene una postura eretta;
  • mostra un sorriso non “nervoso”;
  • utilizza una gestualità non “rigida e contratta”;
  • si pone obiettivi potenzianti;
  • non accusa gli altri, ma si assume le proprie responsabilità;
  • non ricerca la compassione altrui;
  • non fugge o si nasconde dagli eventi che gli incutono timore.

Diventando una persona con queste caratteristiche, allontanerai “i narcisisti patologici” dalla tua vita.

Se vuoi sapere di più su come sviluppare le strategie per diventare assertivo e sicuro/a di te, contattami per un primo colloquio.

fabiodesantispsicologo@gmail.com

3472404101

 

 

 

 

Facebook Comments
Facebookgoogle_pluslinkedin