Showing 22 Result(s)

Voglio il tuo profumo: la chimica dell’attrazione sessuale

Il titolo dell’articolo ricorda una vecchia canzone di Gianna Nannini, in cui l’artista canta l’attrazione che lei prova verso “l’odore di maschio”, un odore dato dalla chimica della pelle e non quello creato con i deodoranti e profumi industriali. Questa attrazione è data dai “feromoni” che sono delle molecole che sembrano implicate nei meccanismi di …

Disturbo ossessivo-compulsivo, cosa dicono le neuroscienze?

Il disturbo ossessivo comporta la presenza di ossessioni, paura di essere contaminato, infettato ecc, il paziente per evitare che questi avvenimenti si verifichino, mette in atto dei comportamenti ripetitivi (ossessioni). Dei ricercatori tedeschi della Julius-Maximilians-Universitat, hanno individuato in dei topolini le cause molecolari della malattia. L’assenza di una proteina chiamata SPRED2, innesca il loop dei …

I videogiochi violenti non rendono più aggressivi

I video giochi violenti non rendono più aggressivi Uno studio pubblicato su “Frontiers in Psycology” da Gregor Szycik e colleghi dell’Hannover Medical School, smonta l’ipotesi di un’associazione tra videogioco violento e sviluppo dell’aggressività. Per i ricercatori gli studi precedenti erano fallati per colpa di un errore metodologico, in quanto l’emotività di chi giocava veniva misurata …

Il nostro magazzino dei ricordi: la memoria

Articolo di Barbara Bravi La memoria e’ quel processo psichico che ci consente di immagazzinare, conservare e recuperare informazioni. C’e’ una prima fase di acquisizione, in cui si apprendono informazioni; una fase di ritenzione dove le informazioni vengono mantenute in memoria e una fase di recupero dove vengono richiamate le informazioni. La memoria e’ stata …

Perché non guardiamo negli occhi?

Se non guardi negli occhi è sempre colpa della timidezza? A giudicare da uno studio condotto da Shogo Kajimura dell’università di Tokyo, sembrerebbe di no, ma la causa deriverebbe da un sovraccarico del sistema cognitivo. Secondo lo studio pubblicato sulla rivista cognition, il conversare e il contatto visivo attingono alle stesse risorse cognitive, costringendo così …

Personalità e lavoro

Personalità e lavoro Nel DSM (MANUALE DIAGNOSTICO E STATISTICO DEI DISTURBI MENTALI) in asse II è presente un disturbo inquadrato come Narcisistico di personalità, i cui tratti peculiari sono la mancanza di empatia e lo sfruttamento interpersonale. Sempre secondo il DSM, a soffrire maggiormente di questo disturbo sarebbero manager e imprenditori. In questa direzione va …

E io che ti credevo un amico

E io che ti credevo un amico.     Ciao, in questo articolo voglio parlarti dell’amicizia monodirezionale. Ovverosia, una rapporto che viene considerato “amicizia” ma solamente da una delle due persone. Una ricerca effettuata dal Massachusetts institute of technology (MIT) di Boston, dimostra come le amicizie non sono reciproche. Nella ricerca 84 persone hanno valutato …

Il multitasking

Ciao!, conosci il multitasking? Per multitasking si intende la capacità di passare da un compito ad un altro contemporaneamente. Al giorno d’oggi, però, non esiste ancora qualcosa che si possa definire multitasking, i nostri cervelli devono ancora sviluppare la capacità di eseguire realmente due processi cognitivi completamente differenti in modo simultaneo. Compiti mentali che si …

Attività che stimolano il cervello a rimanere giovane

Ciao, ecco una serie di attività che stimolano il cervello, a rimanere giovane: • Bilinguismo: avere regolari conversazioni in entrambe le lingue, può realmente aumentare le potenzialità del cervello. Il cervello bilingue a differenza di chi parla solo una lingua, ha una maggior capacità di cambiare compito, e di mantenere attenzione elevata nel tempo, anche …